WorldWideWay

Lo scopo della vita

è la crescita della coscienza individuale. La vita esterna supporta questo, mentre il processo interiore procede a un livello più profondo di quello che la mente ordinaria può percepire.

Evoluzione

Lo Spirito si esprime attraverso l’energia, che al suo livello più basso è percepita come materia. L’essere si evolve all’interno di questo sistema creato. C’è un’evoluzione generale dell’Essere attraverso tutte le forme di vita al di sotto del livello dell’uomo (minerali, piante e animali). C’è un’evoluzione individuale dell’Essere per l’uomo e tutti i livelli sopra. L’evoluzione generale sulla Terra è una parte dell’evoluzione della Terra stessa. Ogni vita può crescere a spiraleggiare verso l’alto (spiral up), può girare in circolo o spiraleggiare verso il basso (spiral down), rimanere a corto di energia e svanire.

Essenza Profonda

Le persone prendono vita con la loro Essenza Profonda a triplo aspetto, oltre a un contributo genetico da parte dei loro genitori e nonni. Questa Essenza Profonda si espande alla nascita per formare il Campo Energetico Personale e modificato dalla successiva vita sulla Terra. La qualità generale della vita, in particolare le decisioni prese in momenti cruciali della vita, determina se quell’individuo si evolve, ristagna o decade. La conoscenza della triplice essenza di ogni persona è profondamente sepolta nella propria Mente.

Sempre Presente Qui & Eterno Ora

Lo Spirito esiste nel Sempre Presente Qui ed Eterno Ora. Eterno Ora include passato, presente e futuro che esistono allo stesso modo e contemporaneamente. La Presenza Divina è in tutti i luoghi, a tutti i livelli, in ogni momento. Solo il focus dell’espressione cambia da un mondo all’altro, fisicamente distante, internamente distante o distante nel tempo.

Scelta velata

Gli umani accettano determinati limiti mentre si trovano sulla Terra per fornire le condizioni per lo sviluppo. Siamo limitati al corpo. I livelli interni sono velati. Passato e presente sono oscurati. Tutta la memoria cosciente della condizione di pre-vita viene rimossa e non è fino a quando una persona inizia a funzionare liberamente all’interno dei livelli di Energia Superiore che questa memoria viene recuperata chiaramente – anche se a volte ne vengono scoperte tracce vaghe e inaffidabili da parte di coloro che sono psichicamente sensibili nei livelli di Energia Inferiore. La scelta è creata da questa velatura dello Spirito dalla coscienza superficiale. L’attaccamento ai sensi è il risultato. Questo porta all’identificazione dell’io con il corpo, che è “ignoranza spirituale“. Di conseguenza, la Mente deve quindi scegliere di rispondere alle influenze interne dall’alto o alle influenze esterne dal basso. Resurrection of Sri Yukteswar EN. Resurrection of Sri Yukteswar DE. Resurrection of Sri Yukteswar FR.

Processo di morte

Alla morte fisica, la Mente Profonda si ritira dal corpo Fisico e quindi, secondo il suo stato, progressivamente nel tempo dalle Energie Inferiori (Eterico, Astrale e Celestiale). La Personalità o Ego svanisce man mano che il Campo di Energia Personale si dissolve gradualmente. Le esperienze essenziali di quella vita, ad ogni livello, sono condensate come Essenza Profonda e ritirate all’interno della Mente Profonda. Le persone sono divise alla morte in tre categorie generali: quelli che rimangono sulla Terra, quelli che ritornano sulla Terra, quelli che passano a un’evoluzione superiore.

Legati alla Terra

Coloro che rimangono dopo la morte si sono tagliati fuori dalla loro Mente Profonda e Spirito dalle loro azioni e atteggiamenti durante la loro vita. Continuano a esistere sulla Terra per un po’ nei loro Corpi Ombra composti principalmente dalle più grossolane Energie Inferiori (Eterico). La loro Mente Profonda è de-energizzata dal ritiro dello Spirito e delle Energie Superiori. Il Corpo Ombra, insieme alla tripla essenza accumulata dalle loro vite passate, si attenua gradualmente per circa 21 anni e quella persona cessa di esistere come individuo. Le energie della vita, insieme ai modelli accumulati, si dissolvono nelle loro fonti per essere riciclate. Contribuiscono al campo energetico della Terra in un senso generale inconscio, come fanno gli animali. Questo assorbimento delle caratteristiche particolari create dall’individuo è dovuto alla compassione, evitando la sofferenza quasi senza speranza che la persona sperimenterebbe nelle vite future, e liberando lo Spirito per un nuovo tentativo.

Rinascita

Coloro che ritornano hanno vissuto una vita in cui la coscienza non si è completamente attaccata al corpo. Quella parte del Campo di Energia Personale che può essere liberata dal coinvolgimento con il corpo è condensata nella sua essenza di nuovo nella Mente Profonda all’interno della quale la coscienza continua.

Il Corpo Ombra, non vincolato da alcuna intelligenza direttrice, si dissolve, in 3-7 giorni, nelle sue parti costituenti. La Mente Profonda muore sulla Terra ma nasce contemporaneamente a un’altra esistenza. Ognuno dei pianeti ha un’intelligenza e livello di energia relativo alla sua posizione all’interno del campo energetico del Sistema Solare ed è alla sua posizione corrispondente che la persona viene attratta. Questa è la stessa esistenza che la persona ha sperimentato nel sonno profondo durante la sua vita sulla Terra.

Dopo un periodo di tempo all’interno del campo energetico di un particolare pianeta – esattamente una vita in quella nuova esistenza e generalmente tra 3 anni e 4-500 anni a seconda del livello di energia a cui si sono ritirati – le persone sono attratte dalla loro Essenza Profonda per rinascere sulla Terra in un altro corpo.

Ogni rinascita il Campo di Energia Personale viene ricreato dalla Mente Profonda sulla base di una combinazione dell’Essenza Profonda accumulata dalle vite passate, dai contributi genetici ed energetici dei genitori e dalle condizioni di vita circostanti. Le 3 Menti devono essere nuovamente regolate, rafforzate e raffinate e una nuova Personalità si forma nella prima vita dell’individuo. Queste sono le condizioni terrene in cui il seme dell’Anima può crescere.

I legami familiari passati sono un fattore importante che influenza le circostanze della rinascita, ma anche qualsiasi forte legame energetico come l’amore, l’odio o la dipendenza. C’è anche un fattore di scelta da parte dello Spirito nel tentativo di riparare il danno che le sue precedenti incarnazioni potrebbero aver causato e ripagare quelle che potrebbe aver trattato male, spesso cercando il ruolo opposto di chi ha sofferto. Gli uomini possono tornare come donne e donne come uomini. Africani, europei, asiatici, ecc., cambiano spesso razza e sperimentano l’altro lato della disarmonia razziale. Ebrei religiosi, cristiani, musulmani, buddisti, indù ecc. cambieranno ruolo se c’è stata persecuzione religiosa o odio da parte loro. I ricchi possono tornare poveri e le classi dominanti possono tornare come sottomesse. Le persone hanno la possibilità di imparare e cambiare, ma spesso ripetono semplicemente i propri errori e si vendicano di ciò che percepiscono come una nuova ingiustizia.

Andare avanti

Coloro che vanno avanti (risuscitati nei mondi superiori), hanno sia sintonizzato la Mente Profonda prevalentemente su quella delle Energie Superiori e dello Spirito che lavorato sugli gli obblighi accumulati dal loro passato. Le 3 Menti si sono evolute all’interno del Campo di Energia Personale che è stato raccolto, raffinato e cristallizzato nella Sfera della Mente Profonda (Corpo di Cristallo).

Alla morte la coscienza individuale viene completamente ritirata in questo Corpo di Energia Cristallo dove continua a funzionare con volontà, coscienza e intelligenza, senza sperimentare la necessità di rinascere sulla Terra. Questi Esseri sono su vari livelli. Alcuni che hanno superato solo la 2ª iniziazione e che di solito ritornano sulla Terra, possono, in determinate condizioni conosciute, essere in grado di rimanere nell’Astrale (2° livello di energia) e proseguire da lì. Altri dopo la 3ª iniziazione rimarranno al livello di energia Celestiale (3°). Solo quelli che hanno superato la 4ª iniziazione sono veramente liberi e possono entrare nei livelli spirituali di energia superiore (4° livello di energia e oltre).

Coscienza cerebrale

Scienziati e leader religiosi discutono all’infinito se la coscienza nasce dal cervello o la coscienza viene prima e dopo il sistema corpo-cervello. Nessuno dei due può confutare l’altro in quanto la vera verità è un misto di entrambe. Brain Consciousness

Ego

Come ci vediamo è l’ego. È un sottile strato di autocoscienza intrappolato tra un guscio esterno o faccia e un guscio interno. Ego

Negative Beings

La maggior parte degli insegnamenti mette in guardia dall’aprirsi ai livelli interiori attraverso la meditazione senza essere strettamente collegati a qualche insegnante sviluppato e ai suoi insegnanti precedenti. Ciò è dovuto ai Jinn (spiriti non umani). NegativeBeings Jinns

Inner Guide

Accompanying every person on the Earth is an Inner Guide, who has developed themself to the level of the 3rd initiation in a previous life on earth or possibly elsewhere. Inner Guide

Gli insegnamenti Sufi & Daoisti

hanno una forte concordanza [sympathy]. Entrambi sostengono gli studenti che si sviluppano mentre vivono una vita normale. “Nella vita ma non della vita” dicono i sufi mentre l’ideale dei daoisti è raggiungere un’armonia equilibrata con i sottili processi naturali della Terra, del sistema solare e dell’universo, comprese tutte le sue forme di vita.

Gli sforzi che fai per migliorare la tua situazione attuale sono quelli che aiuteranno meglio il tuo essere interiore. Ovunque tu sia è il posto migliore da cui raffinare te stesso. Il non-attaccamento al bene e al male che ti circonda ha maggior significato quando praticato nella vita che quando praticato in circostanze protette. La vita sulla Terra, con tutti i suoi processi apparentemente contraddittori, è un’espressione esattamente appropriata del Divino in questo particolare tempo e luogo. La Terra è un campo di allenamento e le condizioni sono perfette per le lezioni che dobbiamo imparare. Il Divino ha un’espressione interiore ed esteriore, spirituale e mondana. Il nostro scopo è integrare le due.

Gli sceicchi sufi e saggi taoisti sono liberi di vivere una vita familiare di condivisione premurosa. Sono anche liberi di guadagnarsi da vivere, non dipendendo dalla carità e dal lavoro degli altri.

Usando le difficoltà di una vita non riparata, i sufi lavorano psicologicamente sulle energie emotive, sostituendo le emozioni negative inconsce con la pratica cosciente dell’amore e dei suoi aspetti. Il loro lavoro sul corpo è principalmente di negazione, restringendo [withholding] il cibo, il sonno, il sesso e il benessere.

Seguendo i principi naturali della Terra, i daoisti lavorano di più sul corpo e sulle sue energie, sostituendo le tensioni e le azioni inconsce con la pratica cosciente di rilassamento, reattività, consapevolezza e controllo. Il loro lavoro sulle emozioni sta principalmente di negazione, usando la calma per trattenere l’energia dalla rabbia, dalla gelosia, dalla paura ecc.

Poiché sia ​​i sufi che i taoisti usano l’intelletto per amministrare il processo, viene stabilito un tipo di equilibrio in cui almeno due degli aspetti sono armonizzati (intelletto ed emozioni, o intelletto e corpo), mentre il terzo è regolato da questi due.

Omar Khayyam:

È tutta una scacchiera di notti e giorni,
Dove il destino con gli uomini come pezzi gioca:
Qui e là muove, accoppia e uccide,
E uno ad uno nella scatola posa.

La Palla non fa domande sui Si e No,
Ma Destra o Sinistra come colpisce il Giocatore va;
E Egli che ti gettò nel Campo,
Sa tutto – LUI sa – LUI sa!'
(Translation by Tiziano Moretti)
← worldwideway